Cronaca. I primi sequestri di fuochi d’artificio nel napoletano

LA Municipale di Napoli da un giro di vite alla repressione della vendita illegale dei "botti" di capodanno, sequestrando un ingente quantitativo di fuochi

28 dicembre 2016
184 Views

Gli Agenti dell’ Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale  hanno sequestrato un ingente quantitativo di fuochi d’artificio appena posti in vendita illegalmente al Corso Umberto I, all’altezza del quartiere Forcella.

A seguito dei controlli ed appostamenti eseguiti in tutta la zona è stato individuato il venditore ambulante abusivo che, in vista dell’approssimarsi del Capodanno, aveva allestito un’enorme bancarella dove poneva in vendita fuochi di ogni genere, alcuni molti pericolosi.

Sono stati sottoposti a sequestro 3.753 pezzi ed il venditore è stato verbalizzato  con una sanzione pari a euro 5.000,00.

I controlli continueranno in maniera serrata per tutto il periodo antecedente la festività di Capodanno.

You may be interested

Stagione teatrale “Enzo Sarno”, si chiude la seconda edizione
Cultura
shares26 views
Cultura
shares26 views

Stagione teatrale “Enzo Sarno”, si chiude la seconda edizione

Antonio Lanfranco - Mag 15, 2019

Si chiuderà questa sera la seconda edizione della rassegna teatrale dedicata ad Enzo Sarno fortemente voluta ed organizzata, a Maiori…

Eventi. Al via “Gragnano Enogastronomica”
Eventi
shares33 views
Eventi
shares33 views

Eventi. Al via “Gragnano Enogastronomica”

Ciro Serrapica - Mag 15, 2019

“Gragnano Enogastronomica” è un’iniziativa che dà continuità ad innumerevoli manifestazioni svolte negli anni precedenti e rivolte proprio alla valorizzazione del…

“Ad Maiori” 2019 premiato Mariano Rigillo
Cultura
shares41 views
Cultura
shares41 views

“Ad Maiori” 2019 premiato Mariano Rigillo

Antonio Lanfranco - Mag 08, 2019

Venerdì 10 Maggio prenderà il via “Ad Maiori 2019” la rassegna di TeatrEducazione organizzata dall’Associazione Artistico-Culturale Atellana con il patrocinio…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: