Eventi. Antonella Ferrari in scena al Cilea per la sclerosi multipla

Al teatro Cilea in scena lo spettacolo "Più forti del destino":Antonella Ferrari di Centovetrine racconta la Sclerosi Multipla

20 dicembre 2016
241 Views

Napoli. “Più forte del destino: tra camici e paillettes la mia lotta alla sclerosi multipla”: l’attrice Antonella Ferrari esorcizza la malattia con ironia. Appuntamento il 15 dicembre alle ore 21 al Teatro Cilea di Napoli per uno spettacolo che coniuga ricerca scientifica, medicina e raccolta fondi. Antonella Ferrari mette in scena la sua grande sfida alla sclerosi multipla e lo fa con coraggio e un pizzico di sarcasmo, per prendersi gioco degli stereotipi che talvolta accompagnano la disabilità e aiutare chi ne soffre come lei. L’evento è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Napoli e dell’AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, in collaborazione con la Prima Clinica Neurologica dell’Azienda Ospedaliera dell’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli (Seconda Università di Napoli – SUN) e grazie al supporto di Sanofi Genzyme.
“Sono felice che Sanofi Genzyme supporti per il secondo anno consecutivo questo spettacolo,” dichiara Enrico Piccinini, General Manager Sanofi Genzyme. “È un’occasione per parlare di sclerosi multipla in maniera originale, con ironia e profondità, allo stesso tempo. Una testimonianza di grande carattere, su come si possa imparare a convivere con questa malattia faticosa e debilitante, che pone ogni giorno nuove sfide. Sfide che Antonella ha raccolto con coraggio e che affronta con tenacia nella vita di tutti i giorni, senza mai perdere fiducia e speranza.”
L’occasione offre lo spunto anche per parlare di sclerosi multipla, con i neurologi della SUN che hanno dedicato la loro vita allo studio e alla cura della malattia: il Prof. Gioacchino Tedeschi, direttore del Dipartimento di Scienze Neurologiche, il Dr. Luigi Lavorgna, del Centro Sclerosi Multipla, la Prof.ssa Simona Bonavita, docente di neurologia. Verrà inoltre presentata al pubblico la fondazione “Paziente come me” onlus che nasce per assistere e informare i malati e le loro famiglie, sotto la consulenza scientifica di questi specialisti. Durante la serata sarà possibile fare una donazione alla sezione provinciale AISM di Napoli.

You may be interested

Cultura. Pimonte commemora i cittadini morti nella tragedia del Treno 8107
Cultura
shares40 views
Cultura
shares40 views

Cultura. Pimonte commemora i cittadini morti nella tragedia del Treno 8107

Ciro Serrapica - Lug 13, 2019

Mercoledì prossimo, nella sala convegni del Museo Multimediale dei Monti Lattari, si celebrerà la giornata del ricordo: il 4 marzo 1944.…

Eventi. “Lettere….dal Medioevo”, tra storia, cibo e tradizioni
Cultura
shares62 views
Cultura
shares62 views

Eventi. “Lettere….dal Medioevo”, tra storia, cibo e tradizioni

Ciro Serrapica - Lug 09, 2019

L’antico Maniero di Lettere tornerà per due giorni alla funzione per cui circa 1000 anni fa fu costruito. Venerdì 12 e…

Salute Mentale Ercolano-Torre del Greco: sì all’accorpamento dei servizi
Cronaca
shares59 views
Cronaca
shares59 views

Salute Mentale Ercolano-Torre del Greco: sì all’accorpamento dei servizi

Redazione - Lug 04, 2019

I vertici aziendali dell’Asl Napoli 3 Sud confermano che è in atto una valutazione sulla possibilità di accorpamento dei servizi…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: