Politica. Castellammare. Gaetano Cimmino: «Il regolamento comunale va rispettato»

18 gennaio 2017
287 Views

“Non c’è alcun rispetto delle regole” a dirlo è Gaetano Cimmino, consigliere comunale di Prima Stabia. Question Time nella bufera. Botta e risposta tra Cimmino e il Presidente del Consiglio Comunale. Motivo della discordia, a dir di Cimmino, il mancato rispetto delle regole da parte dell’ufficio di Presidenza con tanta approssimazione nello stilare il calendario dei lavori. Una seduta fin a quel momento tranquilla fin quando un’interpellanza inerente alla casa del Mandarlo è rimasta senza risposta. “Non ho ricevuto i documenti nei tempi utili, mi sono pervenuti solo pochi giorni fa” l’unica risposta arrivata dall’assessore al ramo Carla Di Maio. Il tutto nonostante la richiesta iniziale risale addirittura allo scorso 15 dicembre 2016. Risposta che proprio non è andata giù all’ex candidato sindaco del centrodestra che dichiara: “E’ un fatto grave che un’interpellanza posta un mese fa sia rimasta senza risposta con la scusa che la documentazione sia arrivata pochi giorni fa. E’ evidente che qualcosa non funziona all’interno dell’ufficio di Presidenza”. Ma non è l’unico rilievo che il consigliere di Prima Stabia fa notare, Cimmino prosegue: “Il consiglio comunale viene convocato senza concordare la data con i gruppi di opposizione e il risultato è che molti membri dell’opposizione sono purtroppo assenti per impegni già precedentemente presi. Viene così impedito ai consiglieri comunali di svolgere il proprio compito di portare nell’assise le rimostranze dei cittadini”. Una lancia a favore anche della diretta streaming: “Mi auguro che ben presto siano attivate tutte le procedure per permettere ai cittadini a casa di assistere ai consigli comunali. In questo modo i cittadini possono vedere con quale disinteresse questa maggioranza si rapporta a problematiche serie perdendo il proprio tempo in consiglio giocando col cellulare. Abbiamo portato in consiglio questioni importantissime come Soget, Ospedale San Leonardo e Housing Sociale. Il risultato sono state risposte pari allo zero” – conclude Cimmino.

You may be interested

Maiori in Festa, la Costa d’Amalfi celebra la primavera
Cultura
shares30 views
Cultura
shares30 views

Maiori in Festa, la Costa d’Amalfi celebra la primavera

Antonio Lanfranco - Mar 20, 2019

Maiori è pronta a far festa per celebrare l’arrivo della primavera 2019 e l’inizio di una nuova stagione turistica in…

“Evoluzioni e scenari della logistica tra dinamiche globali e vocazioni territoriali”
Cultura
shares31 views
Cultura
shares31 views

“Evoluzioni e scenari della logistica tra dinamiche globali e vocazioni territoriali”

Antonio Lanfranco - Mar 18, 2019

Appuntamento il 28 marzo 2019 alle ore 10.30 al Museo Ferroviario di Pietrarsa dove si terrà la presentazione pubblica di…

Al servizio di Torre Annunziata: nasce “La paranza delle idee”
Cultura
shares92 views
Cultura
shares92 views

Al servizio di Torre Annunziata: nasce “La paranza delle idee”

Antonio Lanfranco - Mar 18, 2019

“La paranza delle idee”, è questo il nome della nuova realtà associativa che sta prendendo forma a Torre Annunziata dall’incontro…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: