Sanità. Castellammare di Stabia. Ancora chiuso il reparto di nefrologia: Sindacati sul piede di guerra

Fials, FSI e Nursing Up fanno un esposto alla Procura della Repubblica sull'annoso problema del reparto di Nefrologia di Castellammare di Stabia. Da anni completati i lavori, il reparto risulta ancora chiuso, apparentemente senza un valido motivo. Le tre sigle sindacali scrivono alle maestranze, alla direzione ed al Procuratore di Torre Annunziata. Di seguito riportiamo integralmente la missiva.

27 maggio 2017
835 Views

NEFROLOGIA  SAN  LEONARDO 

UN  VERO  E’  PROPRIO  SCANDALO!!!

 

Sono passati ben quattro anni che il Reparto di Nefrologia ubicato nel P.O. San Leonardo è chiuso, nonostante che da due anni, è stata consegnata la struttura dalla ditta che ha eseguito i lavori del servizio sopracitato, mentre i pazienti nefrologici bisognevoli di ricovero vengono sballottati in altre strutture, creando non pochi disagi sia per gli ammalati che ai loro familiari.

Su questo scandalo a dir poco colossale, assistiamo da parte degli organismi in indirizzo un silenzio “passivo, incomprensibile” e consentiteci “inerme” ci lascia allibiti e senza parole.

CI  DOMANDIAMO ??????

Come mai, e perché , si e creato o è stata creata una situazione del genere, che favorirebbe i pazienti nefrologici e tanto gioverebbe sulle nostre zone non solo ai pazienti ma genererebbe  introiti nuovi nelle casse dell’Azienda Napoli3Sud con un aumento dei D.R.G. etc?

Forse perché questa tipologia di pazienti sono fonti di investimento di strutture private?

C’è qualcuno che pur lavorando nel pubblico favorisce guadagni nel privato?………. e se è così?………..a voi fare LUCE

NON SOLO UN VERO E PROPRIO SCANDALO CHE CONSENTITECI A PARERE DELLE SCRIVENTI OO.SS. UN VERO E’ PROPRIO SPERPERO DI DANARO PUBBLICO

Attendiamo con ansia da parte degli organi in indirizzo una relazione dettagliata con dovizia di particolari sull’operato finora condotto dall’attuale Primario Dott.ssa M. Auricchio.

A questi interrogativi richiamiamo la massima attenzione, concentrazione ed operatività da parte della Direzione Strategica dell’Azienda, del Servizio Ispettivo e dal Direttore Sanitario degli OO.RR. Area Stabiese  Dott.  S. Marziani.

Egregio Direttore Marziani, in un documento recente le scriventi OO.SS. lodavano e ringraziavano la S.V. per i risultati ottenuti nel P.O. di Castellammare di Stabia, ma nello stesso tempo  FIALS, FSi e Nursing-Up hanno ribadito con determinazione che sul tema assistenziale non faranno sconti a nessuno.

Ma le pare mai possibile che il suo personale infermieristico in servizio all’Emodialisi, continua a recarsi al C.A.D. di S. Agnello, altra nota questa dolente e cocente dove le scriventi FIALS, FSI. e Nursing-Up restano ancora in attesa circa l’idoneità dello stesso C.A.D.

Da chi è stato comandato il suo personale infermieristico? Si perché il personale infermieristico è  suo, è della Direzione Sanitaria e di nessun Primario, ad  uscire ancora oggi per recarsi a S.Agnello, ………..attendiamo risposte!!!!!!

Intanto Sig. Direttore Generale siamo ancora in attesa di essere convocati su questa vergognosa vicenda che si porta avanti da anni.

Ultimo appello lo rivolgiamo al Direttore Sanitario Dott. L. Caterino il quale con le sue continue “annunciazioni” e solo annunciazioni,  si è defilato e  con i suoi “appelli” verbali ……”mo vediamo”………. e poi niente solo silenzio.

Direttore L. Caterino non c’è ne voglia ma è il ruolo che i lavoratori ci hanno delegato a rappresentarli a viva voce ci hanno chiesto chiarezza fermezza e determinazione.

All’interno del S. Leonardo tra accorpamenti di varie UU.OO.CC., “accorpamenti dovuti” per carità di Dio, per il rilancio del nostro Ospedale e la messa in sicurezza del presidio, dell’utenza e del personale.

Lei sa Dott.  L. Caterino che chi arriva in Pronto Soccorso resta anche fino al quattro giorno prima di essere trasferito o ricoverato senza che agli stessi venga fornito il vitto?????   Cose del ex terzo mondo.

Si può mortificare e martirizzare l’ammalato in tal modo???

SI……..(mortificare e martirizzare l’utenza con questi continui soprusi che si assistano quotidianamente)

Egregia Direzione Strategica chi viene nel nostro ospedale, viene violentato con questo tipo di accoglienza.

Ci interesseremo e chiederemo spiegazioni in merito alle performance redatte dalle UU.OO.CC. sugli obiettivi raggiunti anche se con servizi resi che ci sembra mai esistiti perché chiusi gli stessi servizi.

A cosa serve la nota del Dott. Marziani del ripristino delle barelle nelle corsie ospedaliere????

NOOOOOO noi diciamo “NO” e ci ribelliamo ad un ritorno al passato, diciamo e diremo NO a queste “BARONIE” che esistono nel S. Leonardo che ha tutti i costi vogliono spadroneggiare sulla gestione della cosa pubblica pensando solo ed esclusivamente gli utili da portare a casa.

Vi è un bisogno immediato Direttore S. Marziani di recuperare spazi vuoti idonei ed organizzare un tipo di accoglienza che sia all’avanguardia con le nuove linee guide dettate dalla Regione Campania

Alla Procura della Repubblica chiediamo un intervento urgentissimo affinché venga fatta luce su queste assurde vicende fatte di ombre e tenebre,……. noi gli scriventi chiediamo LUCE……LUCE……LUCE

Alla luce di quanto sopra, FIALS, FSI e Nursing-Up dichiarano lo stato di agitazione di tutto il personale preannunciando azioni più incisive coinvolgendo le autorità Politiche, Regionali, Comunali e tutto l’associazionismo interessate a tali problematiche .

You may be interested

GORI PRESENTA #SORSI, LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SULLA QUALITÀ DELL’ACQUA
Comunicati Stampa
120 shares862 views
Comunicati Stampa
120 shares862 views

GORI PRESENTA #SORSI, LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SULLA QUALITÀ DELL’ACQUA

Ciro Serrapica - Ott 05, 2019

      Protagonista della campagna di comunicazione di GORI, illustrata dalla Responsabile Comunicazione e CSR Mara De Donato, è…

Ambiente: Conferenza Internazionale sulla tutela delle risorse idriche
Comunicati Stampa
shares110 views
Comunicati Stampa
shares110 views

Ambiente: Conferenza Internazionale sulla tutela delle risorse idriche

Ciro Serrapica - Ott 05, 2019

Buona, perché arriva direttamente dalle sorgenti e la sua freschezza è a prova di grandi e piccini; economica, perché il…

Corso di Bed e Breakfast consegna degli attestati
Comunicati Stampa
shares112 views
Comunicati Stampa
shares112 views

Corso di Bed e Breakfast consegna degli attestati

Eleonora Mauriello - Set 27, 2019

Il corso di formazione su come avviare un Bed & Breakfast in Campania triplica . A Castellammare di Stabia-dal 15…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: