Politica. Castellammare di Stabia, centro destra al vetriolo: «Aree cimiteriali, subito la manutenzione. Caso ‘Soget’, denuncia in Procura: rescindere il contratto con la società»

14 marzo 2017
315 Views

 

“Solo per miracolo poche settimane fa, a causa di un crollo all’ingresso, nessuno è rimasto ferito. Previsti interventi per 2 milioni e 800mila euro: monitoreremo attentamente le procedure”

 

“L’emergenza nelle aree cimiteriali è una realtà; il caso ‘Soget’ è diventato una telenovela senza fine; permangono le perplessità sulla zona di stazionamento dei messi della ‘Am Tecnology’; nessuna risposta sul degrado che invade le periferie”.

 

Così Gaetano Cimmino, leader dell’opposizione di centrodestra in consiglio comunale a Castellammare di Stabia, e Vincenzo Ungaro, capogruppo consiliare di “Prima Stabia”, a margine del consiglio comunale incentrato sui question time presentati dai consiglieri comunali.

 

“Come avevamo già documentato – hanno continuato Cimmino e Ungaro – i cimiteri necessitano di un’approfondita opera di manutenzione che non può più essere rimandata. Nel nuovo cimitero destano preoccupazioni gli alberi mentre nel vecchio cimitero il degrado interessa i viali, le murature perimetrali, le cappelle private, gli immobili e le alberature: nelle scorse settimane si sono poi distaccati calcinacci dall’ingresso e solo la fortuna ha voluto che l’episodio è avvenuto quando il cimitero era chiuso. Si tratta di problematiche non di poco conto per le quali sono stati previsti tre diversi interventi per una spesa complessiva di 2 milioni e 800mila euro: monitoreremo attentamente queste procedure affinché le visite ai propri cari non costituisca più un pericolo per l’incolumità dei cittadini.

 

Per quanto riguarda il caso dei loculi assegnati a cittadini non residenti si dovrebbe giungere finalmente ad una soluzione con l’approvazione nelle prossime settimane in consiglio comunale del nuovo regolamento cimiteriale. Alla conclusione dell’assegnazione, inoltre, risulteranno disponibili ancora circa 250 loculi. Per gli ossari, invece, è ancora in atto una verifica generale dei contratti sottoscritti per precisare la disponibilità residua: subito dopo si procedere alla definitiva assegnazione.

 

Su Soget, invece, ovvero la società che gestisce la riscossione tributi a Castellammare, l’amministrazione ha fatto sapere di aver presentato denuncia alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, senza però specificare quali fossero i profili d’illegittimità riscontrati e le anomalie segnalate alla magistratura. Il dubbio è che forse ci avevamo visto giusto fin dall’inizio su questa vicenda: perché non annullare il contratto?”.

You may be interested

Scuola lavoro e turismo riparte con nuovi corsi
Comunicati Stampa
shares27 views
Comunicati Stampa
shares27 views

Scuola lavoro e turismo riparte con nuovi corsi

Eleonora Mauriello - Set 12, 2019

Lunedi’prossimo 16 settembre a Castellammare inizia il corso sul lavoro del momento! Come Avviare un Bed & Breakfast in Campania…

Cultura. Pimonte commemora i cittadini morti nella tragedia del Treno 8107
Cultura
shares131 views
Cultura
shares131 views

Cultura. Pimonte commemora i cittadini morti nella tragedia del Treno 8107

Ciro Serrapica - Lug 13, 2019

Mercoledì prossimo, nella sala convegni del Museo Multimediale dei Monti Lattari, si celebrerà la giornata del ricordo: il 4 marzo 1944.…

Eventi. “Lettere….dal Medioevo”, tra storia, cibo e tradizioni
Cultura
shares127 views
Cultura
shares127 views

Eventi. “Lettere….dal Medioevo”, tra storia, cibo e tradizioni

Ciro Serrapica - Lug 09, 2019

L’antico Maniero di Lettere tornerà per due giorni alla funzione per cui circa 1000 anni fa fu costruito. Venerdì 12 e…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: