Terme e Centro Antico la maggioranza faccia la sua parte

25 gennaio 2017
301 Views

Terme e Centro Antico la maggioranza faccia la sua parte sono finiti i tempi del tutto va bene. Vogliono risposte i consiglieri delle opposizioni che oggi nel corso di una conferenza stampa hanno illustrato le mozioni su Centro Antico e Terme che saranno all’ordine del giorno del consiglio di domani. Un’opposizione costruttiva non gridata che vuole discutere quella che stanno portando avanti i gruppi consiliari di Per Castellammare e Prima Stabia.

‘’Il Consiglio Comunale di domani – ha esordito il consigliere di Per Castellammare Salvatore Vozza- è un appuntamento importante. Alla maggioranza chiediamo di non scappare dall’aula ma di discutere insieme le nostre proposte su Centro Antico e Terme di Stabia. C’è bisogno di uno sforzo comune per dare una prospettiva alla città’’. Risposte quelle che chiedono i consiglieri di Per Castellammare e Prima Stabia. ‘’La necessità della conferenza di oggi – ha ribadito il consigliere di Prima Stabia Gaetano Cimmino- nasce dall’esigenza di affrontare i temi all’ordine del giorno e dalla preoccupazione che la maggioranza possa sfuggire al confronto’’. A sei mesi dall’insediamento della giunta Pannullo le opposizioni chiedono, in nome e per interesse della città, fatti. T erme e Centro Antico due mozioni che da mesi attendono di essere discusse. E’ toccato al consigliere Vincenzo Ungaro spiegare la mozione su cui le due opposizioni chiedono il confronto con la maggioranza. ‘’Noi chiediamo il ritiro immediato della delibera del 16 dicembre 2016 su Terme di Stabia. La proposta conferma le nostre per preoccupazioni perché evidenzia la mancanza di un progetto complessivo per le Nuove e le Antiche Terme,di proposte credibili sulle procedure da utilizzare e sui tempi per realizzare, attraverso l’intervento dei diversi livelli istituzionali e dei privati, il rilancio di un settore importante per la nostra Città. Manca anche la consapevolezza del valore e dell’importanza, affinché si giunga a un esito positivo, del coinvolgimento della città, dei settori produttivi interessati, dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali.

You may be interested

Ambiente. TORRE ANNUNZIATA: “SALVIAMO IL SARNO”
Cultura
shares19 views
Cultura
shares19 views

Ambiente. TORRE ANNUNZIATA: “SALVIAMO IL SARNO”

Ciro Serrapica - Nov 19, 2019

La salvaguardia ambientale del fiume Sarno raccontata attraverso l’impegno profuso per la depurazione. Presente anche GORI al Symposium Internazionale “Salviamo…

Cultura. Gli alunni degli Alberghieri della Città Metropolitana di Napoli protagonisti in Canada
Cultura
shares19 views
Cultura
shares19 views

Cultura. Gli alunni degli Alberghieri della Città Metropolitana di Napoli protagonisti in Canada

Ciro Serrapica - Nov 19, 2019

Gli studenti e i professori degli Istituti Alberghieri della Città Metropolitana di Napoli protagonisti in Canada in occasione della Settimana…

Spettacolo. Al via la IX Edizione di CORTODINO. Grande cinema a Torre Annunziata
Cultura
shares17 views
Cultura
shares17 views

Spettacolo. Al via la IX Edizione di CORTODINO. Grande cinema a Torre Annunziata

Ciro Serrapica - Nov 19, 2019

Torna il cinema a Torre Annunziata con CortoDino, il festival internazionale di cortometraggi organizzato dall’associazione culturale Esseoesse. L’appuntamento, quest’anno giunto…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: